“Pedalo ri-ciclando”

La bicicletta è democratica e rispettosa. Non fa rumore, non inquina e occupa poco spazio.
Pretendiamo quindi che le venga sempre riconosciuta la dignità che si merita
”.
Decalogo del ciclista urbano di Ezio Sator

Gli alunni delle Classi Seconde hanno iniziato l’attività laboratoriale delle “Chiavi della Città” che permetterà loro, lavorando manualmente su “rottami di biciclette” da rendere di nuovo funzionali e belle, di interrogarsi sull’ambiente, il riciclo dei materiali, la corretta alimentazione e l’attività fisica.

La bicicletta potrebbe essere un efficace strumento di risposta al disagio ed ai bisogni dei ragazzi per la sensibilizzazione sulle problematiche dell’inquinamento e dei necessari interventi su risparmio e riciclaggio; il laboratorio gioca sulla didattica della meccanica per arrivare a scoprire e comprendere le realtà del nostro territorio: riciclare biciclette nelle scuole può valorizzare le capacità creativo-manuali e diventare, attraverso il lavoro di gruppo, un’opportunità di crescita e di socializzazione. Il progetto parte dal recupero di vecchie bici fornite dalla depositeria Comunale di Firenze per ricostruire con i ragazzi nuovi mezzi di spostamento veloci ed ecologici. Al lavoro manuale si affianca un laboratorio teorico di educazione ambientale (EA) così da collocare il riciclo delle biciclette nel più ampio e complesso quadro dei buoni comportamenti da promuovere per uno sviluppo ambientale sostenibile. Il progetto si caratterizza per l’uso interdisciplinare di diverse metodologie e contenuti quali: la partecipazione attivala multidisciplinarietà (i temi trattati nel laboratorio di educazione ambientale toccheranno diversi ambiti disciplinari come le scienze, la tecnologia, l’educazione fisica, l’educazione alimentare e l’urbanistica); la multimedialità (l’utilizzo di strumenti multimediali come l’elaborazione di power point, la ricerca in rete di materiale riguardante l’ecologia e la visione di foto e video); la manualità; icollegamenti all’attualità (una parte delle lezioni sarà dedicata all’analisi degli articoli di giornale relativi alle questioni ambientali che più avranno suscitato l’interesse dei ragazzi); la partecipazione delle famiglie (partecipando attivamente alla gita finale in bici, le famiglie saranno coinvolte pienamente nel progetto).

Eccoci all’opera…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>