Gustare la realtà

“La statistica è la scienza che studia i fenomeni collettivi attraverso le indagini statistiche” così incomincia il libro di matematica introducendo l’argomento di cui sopra.
Un inizio certamente di non facile comprensione, né che predispone chi legge ad approfondire.
Affrontando poi l’argomento, non è difficile imbattersi presto in tabelle, grafici, indici e uno schema di indagine abbastanza complicato.
D’altronde l’operatività in questo campo è uno dei saperi che sempre più spesso viene saggiato dalla prova nazionale INVALSI.
Da qui ci è sorta la domanda (che spesso ritorna): come elevare un argomento non facile e renderlo più idoneo alla comprensione dei ragazzi, senza ridurne i contenuti?
Facendoglielo toccare…o forse dovremmo dire gustare!
La nostra proposta è stata proprio questa e oggi vi facciamo vedere il lavoro della IIIB.
Abbiamo invitato i ragazzi a condurre loro stessi un’indagine statistica sulla popolazione della classe per capire quale fosse il migliore yogurt alla fragola (con fragola in pezzi!) disponibile.
I ragazzi hanno avuto diversi ruoli: alcuni erano i soggetti assaggiatori, altri erano gli intervistatori. Gli intervistatori si sono preparati con il prof. di matematica Andrea Pecci e hanno curato ogni aspetto della lezione: dall’acquisto dello yogurt, alla preparazione delle postazioni, alla programmazione delle strategie di rilevazione. I soggetti hanno invece eseguito l’analisi organolettica in condizione di doppio cieco (chiedete ai ragazzi che cosa significa!) e una volta raccolti e tabulati i dati hanno prodotto istogrammi di ogni saggio a partire dalle frequenze assolute registrate.
Infine hanno creato l’istogramma che sommando i risultati di tutte le prove (olfatto, colore e sapore) decretava lo yogurt vincitore!
…se volete sapere che marca era ve lo diciamo a voce!
Di seguito invece potete trovare gli scatti di alcuni dei momenti dell’esperienza.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>